Festival di Sanremo 2013 – I Look della Prima Serata

festival di sanremo 2013 prima serata look littizzetto abiti

Da lei c’era da aspettarselo…Fra le ascelle, come da lei dichiarato, “sudate”, il problema delle bingo wings (le alucce di ciccia che cadono dalle braccia) che si scuotono, e scarpe con maxi tacchi tranquillamente tolte e portate in mano, l’emblema delle donne reali, la mitica Luciana nazionale, in tutta la sua piccolezza, regina di questo Festival di Sanremo 2013.

Eh si, perché quest’anno le super model che accompagnano i conduttori con i loro “utilissimi” sorrisini da migliaia di euro non ci sono, e non ne sentiamo di certo la mancanza, data la straripante presenza della conduttrice femminile che, con la sua ironia e le sue spontanee situazioni comiche, fa sentire un pò tutti a casa, e soprattutto fa sentire il suo essere una donna “normale”.
Probabilmente per gli occhi degli uomini non sarà una scelta felice, ma quest’anno in quanto a look e stacchi d’abito mozzafiato, c’è ben poco da commentare.

Luciana, nei panni di una goffa e simpatica Cenerentola, ha sbarcato sul palcoscenico dell’Ariston in un abito principesco nero con gonna ampia, per il cambio poi un mini-dress con sopra nero e ampio scollo e gonnellona a campana verde in raso, il tutto tempestato di pietre e cristalli.  Un cambio intermedio con miniabito in velluto blu scuro e decori preziosi e brillanti in cristalli che ricordavano molto il disegno di fiocchi di neve. Per l’ultimo cambio, anche in questo caso un mini dress per la mini Littizzetto, che veste di nero con gonna a palloncino, e ancora decori “nevosi” per impreziosire il tutto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Anche per quanto riguarda le cantanti femminili, niente di sconvolgente, niente di trasgressivo e niente di strepitoso di cui parlare.

Simona Molinari in un abito total sparkling rosso a disegni, anche lei, a tema forse un pò troppo “natalizio” da ultimo dell’anno, molto elegante però il taglio dell’abito e l’associazione makeup – acconciatura.

Maria Nazionale, calca il palco con un tubino “Barbie”, total fucsia con monospalla e manica a sbuffo.

Chiara Galiazzo, bravissima nella voce ma che non di certo si è fatta notare come regina di stile durante la sua permanenza a X Factor, fa il suo debutto sul palco dell’Ariston in un completo casacca – pantalone blu notte, risultato? Un boho-chic forse un pò troppo dismesso per un’occasione del genere. Chiara puoi fare di meglio!

Per concludere, probabilmente un tocco di eleganza da Festival di Sanremo la abbiamo vista con le varie proclamatrici che si sono alternate in scena per designare la canzone di ogni cantante che passa il turno, ad esempio le belle sorelle Parodi, che in quanto a stile non di certo sono carenti.

Cosa ci riserverà la seconda serata del Festival? Speriamo un pò più di fantasia!

Pronti a commentare insieme su

Facebook:  http://ow.ly/gLGtz     e

Twitter: https://twitter.com/Look_Inside_You

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: