Festival di Sanremo 2012: Prima Serata, Commenti e Tweet

Torna puntuale, come ogni anno, l’appuntamento mediatico con il Festival della polemica.

Tra ospiti, imprevisti, nuove presenze e assenze, vecchi ritorni e, forse, anche qualche canzone, il Festival di Sanremo riesce ogni volta a far parlare di sè.

E se poi dobbiamo rivolgere l’attenzione a quello che più interessa a questo blog…non possiamo definire di certo questo Sanremo il “Festival del buongusto“.

Fatta eccezione, infatti, per una sempre fine ed elegantissima Nina Zilli, che con il suo stile dal gusto retrò interpretava egregiamente l’abito color cipria firmato per lei da Vivienne Westwood.

 

Come non parlare del terribile pugno in un occhio della serata, l’accostamento capelli rosso fuoco con il colletto fucsia barbie della povera Noemi.
Se è vero che l’aspetto non è tutto, un accostamento del genere non è neanche l’ideale per una tale occasione, totalmente esagerato e fuori posto, può addirittura distrarre l’attenzione dalla canzone.

 

 

Molto più sobri i look di Arisa, anche lei in color cipria, con un mini-abito dalla linea semplice e raffinata firmato Mila Schon, e di Chiara Civiello, che abbina ad un tubino a manica lunga beige laminato, ad un paio di super coprenti collant neri.

 

Scelta ancora sbagliata per la bellissima Silvia Mezzanotte, che per fortuna con la sua innata eleganza riesce comunque a rendere merito ad un abito lungo nero, provvisto di terribile scollatura asimmetrica e un pò strega di Biancaneve, color fucsia che rimanda molto alla scelta di Noemi.

 

Non classificata per Irene Fornaciari, che ogni anno si ripresenta sul palco dell’Ariston in tenuta da figlia dei fiori decisamente fuori moda, e per la storica Bertè, che tuttavia questa volta abbandona lo stile Maga Magò, per un più sofisticato tailleur nero con gonna tubino.

     

Per concludere con le più giovani e “trasgressive” cantanti in gara, Emma Marrone in un completo verde, firmato da Ennio Capasa, con maxi giacca e shorts, anche questo non molto adatto ad una serata del genere, ma abbastanza rock da rispecchiare l’animo della ragazza, e Dolcenera, che invece abbina una t-shirt stampata molto sportiva, ad una gonna tubino dorata di paillettes, e condisce il tutto con un ciuffo di color verde.

    

Per dare pepe alla serata, il ritorno forse un pò improvvisato, del duo Canalis – Rodriguez, la prima in abito bianco Atelier Versace, con strascito e corpetto decorato, e la seconda in un maestoso abito nero che, a quanto pare, era stato creato per la modella Ivana che avrebbe dovuto calcare il palco, e che quindi costringeva un pò le morbide forme della Rodriguez, la quale indossava anche uno splendido collier che formava una cascata di diamanti.

 

Bhe che dire, non di certo uno dei Festival da ricordare in fatto di eleganza e stile! Speriamo che la seconda serata vada meglio.

Che ne dite di commentare con me in tempo reale tutti i pettegolezzi e la moda su Sanremo? Seguitemi sul mio Twitter!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: